USIP Sicilia:Test rapidi seriologici nei confronti delle Forze dell’Ordine operanti nel territorio siciliano.

"Finalmente siamo sulla strada giusta" afferma il Segretario Generale Regionale per la Sicilia Claudio DE LUCA

 Il 16 aprile 2020 è stata emanata una circolare dell’Assessore alla Salute della Regione Sicilia avente come oggetto le disposizioni in materia di screening epidemiologico.

E’ stato riscontrato che tra i casi di contagi che prevalentemente caratterizzano l’attuale scenario epidemiologico del territorio siciliano, rientrano anche quelli dovuti ai contatti tra le categorie di lavoratori maggiormente esposti e/o dei servizi pubblici essenziali.

Avendo cristallizzato quindi il contesto d’azione, la Regione Sicilia finalmente darà avvio all’effettuazione dei test rapidi seriologici anche nei confronti del personale delle Forze dell’Ordine.

"Finalmente arrivano i test rapidi seriologici nei confronti del personale delle Forze dell’Ordine", dichiara il Segretario Regionale dell’U.S.I.P. Sicilia Claudio DE LUCA, prendiamo atto positivamente che il Presidente della Regione Sicilia e l’Assessore Regionale alla Salute, abbiano accolto anche l’appello della nostra Organizzazione Sindacale rispetto alla necessità di effettuare tali importanti test al personale delle Forze dell’Ordine.

La strada che si sta intraprendendo di certo è quella giusta, in quanto porre massima attenzione nei confronti di chi è impegnato in prima linea per il contenimento dell’epidemia, rappresenta un fatto importante non solo per la tutela della salute degli operatori di Polizia ma per la tutela della salute di tutta quell’utenza che possa entrare in contatto con le Forze dell’Ordine, evidenziando peraltro che in tale corretta direzione si erano già mosse anche la Regione Toscana, la Regione Liguria e la Regione Veneto.

Concludendo il Segretario DE LUCA afferma, chiaramente ci aspettiamo che quanto disposto sulla carta dalla Regione Sicilia, possa avere, in un tempo ragionevolmente breve, la sua concreta e celere applicazione, in quanto non vorremmo che assurde complicanze burocratiche rallentino, irrimediabilmente, un processo che in teoria sembra volgere in modo positivo.

IL SEGRETARIO GENERALE REGIONALE Claudio DE LUCA

|Scarica il Comunicato Stampa|

La notizia riportata sulle testate giornalistiche:

Siciliaunonews; Rosanero