Foto

USIP: Positive le audizioni sul Decreto Sicurezza, giusta e doverosa la tutela giuridica nei confronti delle Forze dell’Ordine.

Riteniamo positive le audizioni sul Decreto Sicurezza del Governo, che si sono svolte stamattina, dichiara il Segretario Generale Nazionale U.S.I.P. Vittorio Costantini, abbiamo molto apprezzato, ovviamente, che l’esclusione della punibilità, per particolare tenuità del fatto, non è applicata nelle ipotesi di reato di resistenza, minaccia, violenza ed oltraggio nei confronti delle Forze dell’Ordine, nonché nelle ipotesi di oltraggio ad un magistrato in udienza, ma allo stesso tempo, continua il Segretario Costantini,condividendo quanto dichiarato dai nostri partner SIAP ed ANFP, anche l’U.S.I.P. ritiene doveroso che tale tutela venga giustamente estesa anche a tutti coloro che svolgono un particolare, difficile, e a volte anche pericoloso pubblico servizio. Non si possono certamente dimenticare figure importanti come i professori, i medici, gli infermieri, le guardie giurate, i controllori dei titoli di viaggio, che svolgono funzioni di pubblico servizio fondamentali a favore di tutti i cittadini-afferma il Segretario dell’Unione Sindacale Italiana Poliziotti Vittorio Costantini- tutelare giuridicamente anche queste figure professionali che concorrono in modo determinante, insieme alla Forze dell’Ordine, alla salvaguardia della democrazia del nostro Paese, riteniamo sia un fatto di vera civiltà e di vera solidarietà. Infine, conclude il Segretario COSTANTINI, molto importante è stato l’aver nuovamente auspicato che si predispongano sempre maggiori tutele legali e sanitarie per tutti gli appartenenti alle Forze dell’Ordine.

UFFICIO STAMPA-SEGRETERIA NAZIONALE

Scarica il Comunicato Stampa in pdf