Uil Lombardia e USIP:  

le Emergenze Salute e Lavoro sono le Priorità

 

In data odierna, 3 marzo 2021, alle ore 15,30, la Segreteria Nazionale U.S.I.P. ha incontrato, in videoconferenza, i dirigenti sindaca li U.S.I.P. della Regione Lombardia; alla riunione è intervenuto il Segretario Generale della UIL Lombardia Danilo Margaritella nonché Vincenzo Vita del CAF UIL Lombardia (L.C.S.).

L’Attivo Quadri è stata l’occasione per fare il punto della situazione con le Segreterie Provinciali Lombardia, in quest’ottica il Segretario Generale U.S.I.P. Vittorio Costantini ha illustrato i temi che in questo periodo sono al centro dell’attenzione all’interno della categoria, rispetto al rinnovo del contratto di lavoro scaduto il 31 dicembre 2018, e rispetto alla necessità di garantire una campagna vaccinale ad ampio spettro alle lavoratrici e ai lavoratori di Polizia. Inoltre, nel sottolineare il rapporto di stretta collaborazione con la Confederazione UIL, ha evidenziato che la sinergia d’intenti in seno al Dipartimento Sicurezza e Difesa della UIL porterà, per la prima volta, ad un piattaforma contrattuale condivisa insieme ai colleghi USIC (Unione sindacale italiana Carabinieri), dell’USIF (Unione Sindacale Italiana Finanzieri) e alla Polizia Penitenziaria.

Il Segretario Regionale UIL Lombardia Danilo Margaritella apprezzando il lavoro fin qui svolto dall’USIP in Lombardia, ha sottolineato che la p riorità al momento è l’emergenza sanitaria e la conseguente emergenza lavoro, in considerazione di ciò, servono interventi governativi chiari e risolutivi. Inoltre il Segretario Uil Lombardia Margaritella ha fatto presente che sarà necessario, onde evitare eventuali tensioni sociali, continuare a garantire l’ombrello occupazionale, continuare a garantire ogni forma di ristoro economico, nonché incrementare ogni forma di olitica attiva, e sarà su questi temi che la UIL giudicherà il Governo, senza nessuna forma di pregiudizio ma basandosi solo sui progetti messi in campo, sulla scelta delle priorità e sugli interventi risolutivi ai problemi del Paese.

Scarica il Comunicato Stampa