Importanti novità per quanto riguarda le indennità collegate all'Emergenza #coronavirus

Qui di seguito riportiamo testualmente la circolare esplicativa sull'indennità di OP

Per ulteriori chiarimenti rivolgiti alla Segreteria USIP più vicina a Te.

 

Si fa seguito alla circolare n. 333-G/ Div.2-2501.03.04/aa.gg. prot. 0007182 del 13 marzo u.s., che si richiama integralmente in ogni sua parte, per fornire taluni chiarimenti volti a garantirne l'armonica applicazione sull'intero territorio nazionale, a fattor comune per tutte le Forze di polizia.

Per "servizi operativi esterni su strada" si intendono tutte le attività di controllo del territorio finalizzate all'osservanza delle particolari prescrizioni imposte per contenere la diffusione &l contagio da nuovo coronavirus COVID-19. A mero titolo esemplificativo, si citano i servizi resi dai componenti delle pattuglie degli U.P.G.S.P., delle Autoradio dei Commissariati, della Polizia Stradale, della Polizia Ferroviaria, della Polizia di Frontiera, dei Reparti Prevenzione Crimine, così come dei dispositivi assimilabili dispiegati dalle altre Forze di polizia.

L'indennità di ordine pubblico - oltre a essere incompatibile con il trattamento economico di missione, con l'indennità per servizi esterni e con l'indennità per servizi congiunti con le FF.AA. - non deve nemmeno essere attribuita "tout court" a ogni tipologia di servizio esterno. Ancora una volta, a mero titolo esemplificativo, si citano i servizi di corpo di guardia, di autista, di corriere, ecc..

Soccorre, sul punto, il disposto dell'articolo 4 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che affida ai Prefetti l'esecuzione delle misure straordinarie varate dal Governo, insieme al monitoraggio della loro attuazione, avvalendosi, tra gli altri, delle Forze di polizia.

Ne deriva che, in conformità con gli indirizzi generali relativi alle tipologie di servizio ricomprese, le attività di controllo anche straordinario del territorio, connesse alla situazione emergenziale in atto, dispiegate dalle Forze di polizia, saranno oggetto di apposite pianificazioni adottate con direttive dai Prefetti

In sede di tavolo tecnico del Questore verrà poi concordata la pianificazione dei servizi al fine dell'adozione delle conseguenti ordinanze. Resta salva la possibilità di procedere a ratifica per quei soli servizi caratterizzati da un effettivo livello di emergenzialità, insuscettibili di preventiva pianificazione.

Per quanto concerne l'eventuale concorso delle Polizie locali, si fa presente che al personale appartenente alle predette, sarà riconosciuta - per la tipologia di servizi oggetto di questa circolare, unicamente ed eccezionalmente - l'indennità di Ordine Pubblico.

La presente circolare e quelle citate sono consultabili sul Portale del Servizio TEP e Spese Varie all'indirizzo: http:/ /10.119.182.2/PortaleTep/index.php al link "2 Divisione-circolari"

Il Capo della Polizia

Direttore Generale della Pubblica Sicurezza