Sandro COLOMBI, Responsabile della UIL Dipartimento Difesa e Sicurezza, interviene in merito la manifestazione di rivendicazione dei diritti sindacali che si terrà a Roma dinanzi al Palazzo Montecitorio domani 07 ottobre 2020

 

La UIL ritiene inaccettabile la circolare emessa dallo Stato Maggiore della difesa, alla vigilia della manifestazione dei sindacati dei militari che si svolgerà domani a Roma, in cui si paventano conseguenze disciplinari per coloro che intenderanno partecipare alla mobilitazione.
Il sindacato confederale condivide i motivi della manifestazione e sostiene le associazioni che hanno organizzato una protesta giusta per chiedere al Parlamento una legge che garantisca al personale militare l’esercizio della libertà sindacale, garantito dalla nostra Costituzione e dalla sentenza della Corte Costituzionale nel 2018.
Chiediamo al Ministro della Difesa, on. Lorenzo Guerini, di intervenire prontamente sulla vicenda, permettendo ai militari di rivendicare i loro diritti senza dover subire ripercussioni.
 
Roma, 06 ottobre 2020