Siap Usip #CCNL#2019/21

L'Unione Sindacale Italiana Poliziotti ha partecipato in formazione con il Siap al confronto politico con esponenti dei vari Ministeri interessati alla Contrattazione Collettiva Nazionale relativa al triennio 2019/2021 (Funzione Pubblica, Economia,Interno,Difesa e Giustizia), con il Capo della Polizia ed i vertici dell'Amministrazione del Comparto Sicurezza e Difesa.

Di seguito il link contenente l'audio dell'intervento di Giuseppe TIANI, capo delegazione SIAP USIP e dal suo ascolto potrete scorgere come il Nostro obiettivo sia quello di incrementare gli stipendi facendo leva su una politica dei redditi basata su:
• deduzione IRPEF (da luglio 2020 la prima tranche);
• aumento contrattuale (da gennaio 2021).

Tali azioni andrebbero ad aggiungersi ad una seconda deduzione IRPEF (gennaio 2021) e svilupperebbero un aumento netto in busta paga non inferiore a 150 euro netti esigibili sin dal primo mese del 2021.

Tutto, ovviamente, andrebbe ad aggiungersi alle Nostre rivendicazioni relative alla "specificità" connesse alle indennità accessorie e straordinario.